Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Cosa ha detto Orlando sul reato di immigrazione clandestina

giustizia 22 giugno 2016

ROMA (Public Policy) - "Ritengo che il tema dell'abolizione del reato di immigrazione clandestina vada riaffrontato nell'ambito di un riassetto complessivo della materia".

Lo ha detto il ministro della Giustizia, Andrea Orlando, in audizione davanti alla commissione parlamentare di inchiesta sull'accoglienza dei migranti, tornando sul reato di immigrazione clandestina non incluso nel pacchetto depenalizzazioni.

"Senza alcun elemento di approccio ideologico dico che molti soggetti giurisdizionali segnalano incongruità - ha spiegato - perché da una parte questo reato costringe a sanzioni che non hanno alcun effetto deterrente e dall'altra rende più complicate le indagini come quelle sul traffico degli esseri umani, con più difficoltà nell'accertamento della verità attraverso le testimonianze dei migranti".(Public Policy) FLA

© Riproduzione riservata