Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PA: LANCIATO 'PATTO PER TRASPARENZA', FIRMANO ANCHE ICHINO E INGROIA

18 gennaio 2013

(Public Policy) - Roma, 18 gen - Agorà Digitale lancia dal
21 gennaio la "settimana della trasparenza": invita i
cittadini a monitorare se, come previsto dal decreto
sviluppo, la Pubblica amministrazione mette a disposizione
di tutti i suoi conti; e i politici a impegnarsi in futuro
per creare un filo diretto tra Pa e cittadini su pagamenti,
sovvenzioni, contributi e altri investimenti finanziari e di
chiedere al prossimo Governo di riconoscere formalmente
questo diritto di conoscenza a ogni singolo cittadino.

Tra quelli che hanno sottoscritto il "patto per la trasparenza"
ci sono Pietro Ichino, della Lista Monti, e Antonio Ingroia
di 'Rivoluzione Civile'.
Agorà Digitale è un'associazione No-Profit impegnata dal
2009 nella difesa del diritto del web.

DA LUNEDÌ SETTIMANA DELLA TRASPARENZA
Agorà Digitale lancia da lunedì prossimo la prima
"Settimana della trasparenza" con l'hashtag
#SalviamoGliOpenData, una 6 giorni in cui i cittadini
controlleranno il livello di trasparenza di tutte le
amministrazioni (Comune, Provincia, Regione, ma anche la
scuola dei propri figli, e il proprio ospedale) inserendo su
una mappa sia i casi virtuosi sia tutte le inadempienze
rispetto alla normativa.

I cittadini sono invitati a un monitoraggio di massa, per
verificare in prima persona la risposta delle
amministrazioni ai nuovi obblighi di trasparenza in vigore
dal 1° gennaio 2013. Nel corso di questa maratona si
disegnerà in progress la mappa dei casi virtuosi e delle
inadempienze, arricchita con grafici ed elaborazioni che
permetteranno di verificare in tempo reale, minuto per
minuto, tutti i dati relativi alle spese della Pa.

Al termine della settimana sarà stilato e diffuso un report
sulla trasparenza degli enti pubblici che su una mappa
indicherà chi ha reso consultabili i propri dati in forma
aperta, cioè facilmente reperibili, consultabili e
riutilizzabili, e chi invece, semplicemente, non rispetta la
legge.

IL SITO
Questa iniziativa sarà ospitata dalla piattaforma
www.eradellatrasparenza.it che si ripropone di diventare nei
prossimi mesi il luogo in cui i cittadini possono
partecipare, conoscere, comprendere e interrogare gli
amministratori su ogni singola iniziativa di spesa
intrapresa dagli enti territoriali a loro più vicini.

I POLITICI CHE HANNO SOTTOSCRITTO IL PATTO
A firmare il "patto per la trasparenza" sono stati numerosi
politici, amministratori e candidati alle prossime elezioni.
Un'adesione del tutto bipartisan a un patto che impegna i
sottoscrittori a spendersi, in caso di elezione, nelle sedi
adeguate per l'affermazione della cultura dei dati liberati
nella nostra Pa e per il rispetto delle leggi in materia.

Lo hanno firmato: Antonio Ingroia, Pietro Ichino, Pippo Civati,
Anna Paola Concia, Paolo Coppola, Ilaria Cucchi, Arturo Di
Corinto, Andrea Di Sorte, Massimo Donadi, Piercamillo
Falasca, Giovanni Favia, Paolo Ferrero, Roberto Giachetti,
Luigi Manconi, Maso Notarianni, Flavia Perina, Pina
Picierno. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata