Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Pa, i tempi della riforma: ad aprile i pareri delle Regioni

madia 30 marzo 2016

ROMA (Public Policy) - Si dovrà attendere ancora un po' prima dell'approvazione dei pareri definitivi delle Regioni sugli ultimi decreti attuativi della riforma Madia della Pubblica amministrazione.

Durante la seduta del 24 marzo la Conferenza unificata ha rinviato l'esame dei testi ancora da esaminare, in particolare il dlgs sulle società partecipate, il taglia burocrazia per le grandi opere, quello sui servizi pubblici locali e il trasporto urbano e il decreto legislativo sulle Autorità portuali (che saranno ridotte da 24 a 15).

Nelle precedenti sedute, invece, le Regioni hanno già esaminato il dlgs Conferenza dei servizi, il dlgs Scia, quello sui cosiddetti "furbetti" del cartellino, la riforma del digitale, il Freedom of information act e quello sulle forze dell'ordine (che tra le altre cose prevede l'assorbimento dei Forestali nell'Arma dei Carabinieri).

Gli ultimi pareri, si apprende, arriveranno entro metà aprile. I testi saranno poi inviati alle Camere. (Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata