Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Parlamento, cosa succede questa settimana

parlamento 16 dicembre 2013

ROMA - (Public Policy) - L'agenda della settimana, di Camera e Senato, nell'Aula e nelle commissioni.

In aula alla Camera

I lavori dell'Assemblea di Montecitorio si aprono domani alle 9 con lo svolgimento di interpellanze e interrogazioni. Alle 10 approda in Aula il disegno di legge Stabilità, ora all'esame della commissione Bilancio della Camera. Stessa cosa per il ddl Bilancio. L'esame della legge finanziaria proseguirà nel pomeriggio a partire dalle 15, con eventuale seduta notturna. Mercoledì seguito della discussione congiunta dei disegni di legge Stabilità e Bilancio. Al termine, l'Assemblea continuerà la discussione del ddl costituzionale per il riordino delle province e delle città metropolitane. Sempre mercoledì, dovrebbe approdare in Aula il decreto Salva Roma, in materia di misure finanziarie urgenti in favore di regioni ed enti locali ed interventi localizzati nel territorio.

E ancora: seguito della discussione delle mozioni sul contributo di solidarietà sulle pensioni d'oro e termine della discussione della proposta di legge che modifica il codice di procedura penale in materia di misure cautelari personali. Tra le mozioni in discussione mercoledì anche quelle sull'etichettatura dei prodotti agroalimentari. Alle 15, invece, come di consueto si svolgerà il question time. Infine, sempre mercoledì, ci sarà l'esame delle proposte di legge per l'introduzione nel codice penale di reati contro l'ambiente e in materia di pensioni superiori a dieci volte il trattamento minimo Inps. Gli altri giorni, da giovedì a domenica, l'Assemblea proseguirà l'esame degli argomenti previsti nelle giornate precedenti e non conclusi. Per venerdì alle 9 in calendario è previsto lo svolgimento di interrogazioni e interpellanze urgenti.

Nelle commissioni della Camera

La commissione Bilancio della Camera dovrebbe terminare oggi l'esame degli emendamenti al disegno di legge di Stabilita'. In commissione Ambiente questa settimana inizia l'esame del decreto Legge per affrontare l'emergenza della Terra dei fuochi. Prosegue l'esame in commissione Politiche Ue delle leggi che riguardano il recepimento nella seconda parte dell'anno delle direttive comunitarie e l'adempimento degli obblighi europei, su cui anche le altre commissioni sono chiamate a esprimere un parere.

AFFARI COSTITUZIONALI La commissione Affari costituzionali inizia a lavorare martedì 17 alle 12,30, con l'esame, insieme alla commissione Difesa, dello schema di dpR sui poteri speciali nei settori della difesa e della sicurezza nazionale. Segue l'esame in sede referente del ddl sull'istituzione di una commissione sulla morte di Aldo Moro. Domani il calendario prevede anche l'esame di alcuni dLgs: sulla qualifica di beneficiario di protezione internazionale a cittadini esterni all'Ue o apolidi; sull'eleggibilità al parlamento europeo; sul permesso unico di lavoro nella Ue; c'è anche uno schema di decreto ministeriale sul riparto dei contributi in favore delle associazioni combattentistiche vigilate dal Ministero dell'interno. Alle 13,45 di domani la commissione lavora in sede consultiva sulla legge di Stabilità e sul bilancio di previsione 2014-16. Mercoledì 18 dicembre riprende dopo le 14 l'esame dei decreti legislativi di cui sopra; segue il parere alla commissione Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 secondo semestre, e legge europea bis, che riguardano il recepimento nella seconda parte dell'anno delle direttive comunitarie e l'adempimento degli obblighi europei. Sempre mercoledì si esamina in referente una pdl sul diritto d'asilo; e una proposta di regolamento europeo sulla sorveglianza delle frontiere marittime esterne all'Unione. Ancora: la commissione dovrà formulare un parere alla commissione cultura sul ddl di modifica del codice dei beni culturali relativamente alle professioni. Giovedì alle 14: question time rivolto al ministro D'Alia, al termine: comitato dei 9 sul ddl Delrio. A seguire i dlgs sui cittadini esterni alla Ue, consultiva sulle leggi europee 2013 per il secondo semestre; a seguire ancora referente sul ddl per la commissione sulla morte di Aldo Moro.

GIUSTIZIA Martedì, 13,30: referente sulle pdl sui delitti contro l'ambiente, di risarcimento dei danni ambientali, e di delega al governo sugli illeciti ambientali. Segue referente sulla modifica al codice di procedura penale sull'inapplicabilità del giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell'ergastolo. Il calendario prevede poi l'esame ai fini di un parere alla commissione Politiche Ue sulle leggi europee 2013 per il secondo semestre, che prosegue mercoledì, secondo agenda, a partire dalle 14. Sempre mercoledì, la commissione lavora in sede referente su alcune proposte di legge, tra cui una per l'istituzione della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo, e delle direzioni distrettuali antiterrorismo, e una sulla responsabilità civile dei magistrati. Giovedì alle 13,30 si esamina una proposta di regolamento Ue sull'istituzione della Procura europea. Segue l'esame di alcuni dLgs, sullo sfruttamento sessuale dei minori, sulla tratta di esseri umani, sul diritto all'interpretazione e traduzione dei procedimenti penali.

DIFESA Martedì, oltre all'esame congiunto dello schema di dpR sui poteri speciali con la commissione Affari costituzionali, la commissione si riunisce alle 13,30 per la formulazione del parere alla commissione Ambiente sul dl Terra dei fuochi. La discussione consultiva proseguirà mercoledì alle 14. Sempre martedì nel pomeriggio la commissione esamina i due schemi di dLgs sulla revisione del personale delle Forze armate e del ministero della Difesa, in calendario anche mercoledì pomeriggio, e giovedì 19 dicembre a partire dalle 14. Giovedì alle 9 si terrà il question time su questioni di competenza del ministero della Difesa.

FINANZE Martedì alle 13,30 si svolge il question time su questioni di competenza del ministero dell'Economia. Segue l'esame di uno schema di dlgs sul recepimento della direttiva Ue sulla cooperazione amministrativa nel settore fiscale. Segue l'esame di un altro schema di dlgs sulla vigilanza supplementare sulle imprese finanziarie appartenenti a un conglomerato finanziario. I lavori su questi due provvedimenti proseguono mercoledì 18 dicembre, a partire dalle 13,30; giovedì alle 13,30 il calendario prevede la consultiva sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis.

CULTURA Tra i provvedimenti in esame in commissione Cultura, che si riunisce domani alle 14, si segnalano le proposte di nomina del generale Giovanni Nistri a direttore generale del Grande progetto Pompei e di Fabrizio Magani a vicedirettore vicario. Mercoledì riunione alle 14 per il parere alla commissione Lavoro sul testo unico sugli esodati, e alla Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis.

AMBIENTE Martedì alle 12 inizia l'esame in referente sul dl Terra dei fuochi. L'esame prosegue mercoledì 18 dicembre alle 14 e giovedì 19 alle 14,30. Alle 12,30, parere alla commissione Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis. Mercoledì alle 14,30 e giovedì alle 14 il calendario prevede l'esame della proposta di nomina di Bernardo De Bernardinis a presidente dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra). Giovedì alle 14,50 il calendario prevede la riunione del comitato ristretto sull'istituzione del Sistema nazionale delle agenzie ambientali e disciplina dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale.

TRASPORTI Martedì alle 12 le commissioni congiunte Trasporti e Attività produttive si riuniscono per proseguire l'esame dello schema di dpr sul regolamento per l'individuazione degli attivi di rilevanza strategica nei settori dell'energia, dei trasporti e delle comunicazioni. In programma anche la discussione di due risoluzioni, sulla mobilità nell'area dello stretto di Messina, e sulla revoca del commissario straordinario dell'Autorità portuale di Cagliari. Mercoledì alle 9 si svolgeranno alcune interrogazioni.

ATTIVITÀ PRODUTTIVE Martedì alle 12 la commissione lavorerà congiuntamente alla Trasporti sul dpr sugli attivi strategici nell'energia e comunicazioni. Mercoledì è in calendario l'esame in sede referente di una proposta di legge sui sistemi anticontraffazione. Segue la discussione del parere alla commissione Ambiente sul dl Terra dei fuochi. Giovedì a partire dalle 9 si svolgeranno alcune interrogazioni, a seguire l'esame di un dLgs di attuazione della direttiva europea sui diritti dei consumatori. Alle 14 la commissione discute il Piano europeo per la siderurgia.

LAVORO Martedì alle 13 si svolgerà il question time. Segue discussione del parere alla Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis, previsto anche mercoledì pomeriggio. Mercoledì in sede referente, la commissione esamina due provvedimenti: sulla ricongiunzione pensionistica; e sui requisiti d'accesso alle pensioni per il personale scolastico. Giovedì 19 dicembre dopo l'assemblea: referente sulle proposte di legge sui trattamenti pensionistici di importo elevato.

AFFARI SOCIALI Martedì alle 13,30, la commissione si riunisce per il parere alla Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis. Segue l'esame di uno schema di dLgs su codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano,al fine di impedire l'ingresso di medicinali falsificati. Mercoledì alle 14 si svolge l'esame di una bozza di dlgs sull'accordo quadro, concluso da Hospeem e Fsesp, in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario. Segue l'esame in referente delle pdl sulla responsabilità professionale del personale sanitario. Giovedì dopo l'assemblea, la commissione torna ad occuparsi dello schema di dLgs su codice comunitario relativo ai medicinali per uso umano, e di uno schema di dLgs sulla farmacovigilanza.

AGRICOLTURA Martedì alle 12, consultiva alla Politiche Ue sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis. Segue, in sede referente, l'esame delle pdl sulle disposizioni in materia di agricoltura sociale. Mercoledì alle 14 si discute la risoluzione sul comparto bieticolo-saccarifero. Seguono interrogazioni e prosegue poi la discussione del parere sulle leggi delegazione europea 2013 e europea 2013 bis.

POLITICHE UE Martedì alle 14 la commissione esamina in sede referente sulle leggi delegazione europea 2013 secondo semestre, e legge europea bis, che riguardano il recepimento nella seconda parte dell'anno delle direttive comunitarie e l'adempimento degli obblighi europei. A seguire, ci sarà la discussione del parere alla commissione Ambiente sul dl Terra dei fuochi, e dei dLgs sui cittadini esterni alla Ue (vedi commissione Affari costituzionali). Mercoledì insieme alle commissioni Esteri e Politiche Ue di Camera e Senato, la commissione ascolterà le comunicazioni del Governo sul prossimo Consiglio europeo del 19-20 dicembre 2013. Giovedì alle 9 si discute il parere alla commissione Attività produttive sul Piano per la siderurgia europea, e sulle relazioni della Commissione europea 2012 sui rapporti coi parlamenti europei e sulla sussidiarietà

In aula al Senato

L'Assemblea del Senato inizierà i lavori martedì 17 dicembre, alle 16,30, con l'esame del decreto legge sulle misure finanziarie per regioni ed enti locali; la commissione Bilancio si riunirà domani mattina, alle 11, per esaminare gli emendamenti accantonati, relativi essenzialmente agli articoli 1 e 2 del provvedimento. Nel calendario dell'Aula della settimana anche il decreto legge su Imu e Banca d'Italia, il cui termine per la presentazione degli emendamenti è stato fissato per oggi, alle ore 13. Sono previste anche alcune ratifiche di accordi internazionali e documenti della Giunta per le elezioni.

Nelle commissioni del Senato

Tra i provvedimenti all'esame delle commissioni del Senato questa settimana, dovrebbe arrivare il decreto legge relativo al finanziamento dei partiti, nel frattempo la commissione Affari costituzionali ha comunque calendarizzato per mercoledì il ddl già approvato dalla Camera. La commissione Giustizia ha in calendario tre decreti legislativi (sulla pedofilia, la tratta degli esseri umani e sull'interpretazione e la traduzione dei procedimenti penali), e alcuni disegni di legge, tra cui quello relativo allo scambio elettorale politico-mafioso cui, la settimana scorsa sono stati depositati circa trenta emendamenti. La commissione Finanze, oltre al decreto legge su Imu-Banca d'Italia cui sabato scorso sono stati presentati 588 emendamenti, ha all'odg di mercoledì l'esame del disegno di legge sulla delega fiscale approvato dalla Camera.

La commissione Istruzione ha in calendario anche il parere sulla nomina del direttore generale del 'Grande progetto Pompei', il generale dei Carabinieri Giovanni Nistri, e del vice direttore vicario Fabrizio Magani. La commissione Industria inizierà l'esame del ddl sul Marchio 'Italian Quality' e le commissioni Lavoro e Sanità esamineranno il provvedimento sulla disciplina della professione di assistente sociale. Le commissioni di Palazzo Madama, infine, potranno essere convocate anche venerdì 20 e sabato 21 per esaminare le modifiche apportate dalla Camera alla legge di Stabilità. (Public Policy)

SOR-EPA-LEP

© Riproduzione riservata