Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Al Parlamento Ue si vota una proposta di riforma della legge elettorale

ue 10 novembre 2015

aggiornamento - Il Parlamento ha votato, mercoledì 11, la proposta di riforma con 315 voti favorevoli, 234 contrari e 55 astensioni

ROMA (Public Policy) - Questa settimana, in sessione plenaria, il Parlamento europeo voterà una proposta di risoluzione per una futura riforma elettorale che consenta a tutti i cittadini dell'Unione europea residenti all'estero di votare alle elezioni europee.

La proposta prevede soglie obbligatorie per essere eletti al Parlamento europeo, che vanno dal 3 al 5% dei voti, da applicare nei Paesi a singolo collegio elettorale o nelle circoscrizioni con più di 26 seggi.

Si vuole inoltre proporre che i candidati alla carica di presidente della Commissione siano nominati dai partiti politici europei almeno 12 settimane prima delle elezioni. Il dibattito generale si è svolto il 27 ottobre. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata