Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PARTITI, IDV CORRE DA SOLA. A GIUGNO CONGRESSO, NUOVO STATUTO E NUOVO LEADER

160339116-a1b9cf16-1665-48bd-adae-13aa10605e53 11 marzo 2013

Camera - idv su costi leggi ad personam

(Public Policy) - Roma, 11 mar - L'Idv torna a correre da
sola, considerando "conclusa" l'esperienza in Rivoluzione
civile; propone al centrosinistra "una ripresa del cammino
comune" a partire dalle amministrative di maggio, in primis
quelle di Roma, e punta a un rinnovamento interno. Il 28, 29
e 30 giugno ci sarà un congresso straordinario che darà al
partito di Antonio Di Pietro un nuovo statuto e un nuovo
leader.

"Il mio nome sarà tolto dal simbolo - dice l'ex pm in una
conferenza stampa alla Camera - Ci sarà un segretario
operativo, e non più un presidente operativo, che speriamo
possa ringiovanire il partito. Io accompagnerò il partito da
presidente dimissionario e poi vediamo. Non sarò di sicuro
il segretario politico".

Il congresso straordinario di giugno, spiega Di Pietro,
sarà preceduto da "iscrizioni da far pervenire entro il 25
maggio". Di Pietro dice: "Chi vuole ricominciare con noi lo
può fare".

Per quanto riguarda l'alleanza con il centrosinistra, Di
Pietro ricorda che "fino alla foto di Vasto l'Idv era
tutt'uno con il centrosinistra". Poi la divisione, dopo
l'appoggio del Pd a Monti, ricorda Di Pietro, ha fatto
consumare la frattura. "Siamo orgogliosi - dice - di aver
fatto il nostro dovere anche se questo ci è costato
un'alleanza che avremmo voluto. Al Pd avevamo chiesto di far
parte della coalizione. E ora non ci sarebbe questa
situazione di instabilità se il Pd ci avesse detto sì, se
non avesse fatto un ragionamento di ingordigia, eliminando
un partito scomodo, con la schiena dritta".

AL CENTROSINISTRA: ALLEANZA DI COALIZIONE
Ora il leader dell'Idv torna a chiedere un'alleanza a
quello stesso centrosinistra. "Ho detto a Ingroia che
l'esperienza di Rivoluzione civile non è ripetibile quindi
noi riprendiamo il nostro cammino come Idv. Proponiamo
quindi al centrosinistra una ripresa del cammino comune a
partire dalle amministrative. Noi alle elezioni saremo
presenti, dove possibile, con il nostro simbolo, proponendo
ai partiti del centrosinistra una alleanza di coalizione. A
partire dalle elezioni del Comune di Roma fino alle prossime
politiche".

BORGHESI: IL RINNOVAMENTO SIA REALE
Antonio Borghesi, presente alla conferenza stampa, che
proprio pochi giorni fa si era dimesso dall'ufficio di
presidenza denunciando "comportamenti immorali" nel partito,
oggi dice: "Sta per nascere una nuova Italia dei valori.
Sono fiducioso e mi associo a Di Pietro nel dire che ci sarà
un rilancio, non un funerale. E' necessario però che ci sia
un vero rinnovamente dell'Idv". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata