Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PARTITI, PUPPATO: CONTINUO CAMMINO, PIATTAFORMA LIQUIDA CON M5S /INTERVISTA

12 marzo 2013

FestaSchio_LauraPuppato

(Public Policy) - Roma, 12 mar - (di Viola Contursi) "Io
continuo il cammino che ho iniziato relativamente alla
volontà di creare questa piattaforma per una comunità di
intenti. L'intesa non è facile ma è importante che ci
conosciamo e iniziamo a lavorare sui temi. La sfida del
Movimento 5 stelle mi sembra anche opportuna, però non
abbiamo un tempo infinito". Laura Puppato, parlando con
Public policy, parla del suo lavoro di "sherpa" del Pd nei
confronti dei Cinque stelle.

Lei, che per prima ha lanciato un ponte al M5s parlando di
un blog insieme, non sembra infastidita dal fatto che Pier
Luigi Bersani non abbia fatto il suo nome parlando di chi
dovrà andare a sondare il terreno con gli altri partiti
(Luigi Zanda, Davide Zoggia, Rosa Calipari).

D. COME MAI BERSANI NON L'HA NOMINATA TRA GLI 'SHERPA'?
R. Credo che la scelta di Bersani sia ricaduta su quei nome
per altri scopi. Loro andranno a sondare opinioni politiche,
opinioni sui presidenti di Camera e Senato e con tutti i
partiti. Il mio lavoro invece è solo un dialogo con il M5s
su una piattaforma di programmi. Ci muoviamo di pari passo.

D. UN'INTESA CON IL M5S È POSSIBILE?
R. L'intesa non è facile ma è importante che ci conosciamo
e iniziamo a lavorare sui temi. Grillo purtroppo non è una
donna, nel senso che tende ad alzare la palla, non gioca in
un campo preciso. Ma mi piacerebbe trovare un'intesa sui
temi.

D. LEI HA PROPOSTO UN BLOG, IN COSA CONSISTE?
R. Loro parlano tanto di piattaforma liquida ma l'unica che
la realizza sono io. Stiamo approntando proprio oggi gli
ultimi ritocchi e nei prossimi giorni la renderemo
operativa. L'idea è una piattaforma su cui Pd e M5s si
possano confrontare sui temi. Diamoci come tempo un anno,
per una legislatura a tempo, per un primo check.

D. TENTA DI USARE IL LINGUAGGIO DEI CINQUE STELLE PER
CONVINCERLI?
R. Non ho intenzione di convincere nessuno. Chiedo solo che
ognuno si spogli della sua storia pregressa per dialogare.
Conscia che siamo davanti a un Movimento che non ha storia
pregressa, davanti a persone che non si conoscono, scelte da
primarie e che sicuramente potranno essere persone capaci e
responsabili. L'offerta è quella di fare un lavoro insieme,
sulla base dei temi. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata