Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Per il Giubileo vengono assunti 2.500 tra poliziotti, carabinieri e Gdf

Per il Giubileo assunti 2.500 agenti tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza 24 luglio 2015

ROMA (Public Policy) - Viene autorizzata in via eccezionale, per il Giubileo straordinario, l'assunzione di 1.050 unità nella Polizia, 1.050 unità nell'Arma dei carabinieri, di 400 unità della Guardia di finanza, quindi per un totale di 2.500 unità complessive per ciascuno degli anni 2015 e 2016 "a valere sulle facoltà assunzionali relative, rispettivamente, agli anni 2016 e 2017, con decorrenza non anteriore al 1 ottobre 2015 e al 1 ottobre 2016, attingendo in via prioritaria alle graduatorie dei vincitori di concorsi approvate in data non anteriore al 1° gennaio 2011, nonché per i posti residui, attraverso lo scorrimento delle graduatorie degli idonei non vincitori".

Lo prevede un emendamento del governo al dl Enti locali approvato in commissione Bilancio al Senato. Lo stesso emendamento prevede, sempre per il Giubileo, di assumere anche 250 Vigili del fuoco "per il 2015 a valere sulle facoltà assunzionali del 2016" e "in data non anteriore al 1° ottobre 2015".

L'emendamento rinvia poi a decreti dei ministeri della Difesa, dell'Interno, dell'Economia, da adottare entro 30 giorni, la definizione delle modalità delle assunzioni "assicurando la precedenza sulla base del concorso più risalente nel tempo e della migliore posizione nelle rispettive graduatorie".

Per quanto riguarda l'assunzione dei Vvf, l'emendamento stabilisce che si attingerà "in parti uguali" al serbatorio delle due graduatorie per vigili del fuoco vigenti al 2016. Si dispone poi l'anticipazione dal 1 dicembre al 1 ottobre 2015 delle assunzioni nei ruoli iniziali delle stesse forze di polizia e del corpo nazionale dei Vigili del fuoco già autorizzate.

La norma costa 16.655.427 euro nel 2015 e 11.217.902 euro nel 2016 per tutte le 2.750 assunzioni (2.500 di forze di polizia e 250 di Vigili del fuoco) coperti con le risorse disponibili del Fondo di rotazione per la solidarietà alle vittime dei reati di tipo mafioso, delle richieste estorsive e dell'usura riassegnate ai ministeri. (Public Policy) VIC

© Riproduzione riservata