Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PMI, SVILUPPO ECONOMICO LANCIA FONDO START-UP PER L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

25 ottobre 2012

(Public Policy) - Roma, 25 ott - Si chiama "Fondo Start Up",
ed è lo strumento, attivo a partire da oggi, creato dal
ministero dello Sviluppo economico per favorire l'avvio di
progetti di internazionalizzazione sui mercati extra Ue per
le piccole e medie imprese.

COME FUNZIONA
In generale, il Fondo parteciperà al capitale sociale di
società costituite ad hoc (NewCo) con sede sociale in Italia
(o in altro Paese Ue qualora necessario per lo sviluppo del
progetto). I destinatari, riferisce una nota del Mse, sono
singole Pmi o raggruppamenti di Pmi costituite sotto forma
di società di capitali, e le iniziative devono essere
realizzate in Paesi extra Ue.

Il fondo interviene mediante la sottoscrizione al
capitale in caso di NewCo o la sottoscrizione di un aumento
di capitale di una NewCo costituita da non più di 18 mesi
dalla data di presentazione dell'istanza. La partecipazione
del Fondo non può superare il 49% del capitale sociale. Ogni
singolo intervento a valere sul Fondo può raggiungere un
massimo di 200 mila euro.

Per quanto riguarda le garanzie: non ne è prevista alcuna,
bancaria o assicurativa, sulla quota di partecipazione del
Fondo.

La partecipazione del Fondo alla NewCo ha una durata tra
due e quattro anni. Organo deliberante è il Comitato di
indirizzo e controllo istituito presso la Direzione generale
per le politiche di internazionalizzazione e la promozione
degli scambi, del ministero per lo Sviluppo
economico.(Public Policy)

LEP

© Riproduzione riservata