Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Porto di Augusta e procedure Via: la risposta del ministero

porto augusta 16 maggio 2016

ROMA (Public Policy) - "Sul porto commerciale di Augusta sono attualmente in corso presso la direzione competente alcuni procedimenti di valutazione ambientale: saranno questi a stabilire la necessità o meno di sottoporre il progetto (di acquisizione aree e realizzazione di nuovi piazzali attrezzati) alla valutazione di impatto ambientale".

Lo ha detto il sottosegretario per l'Ambiente, Silvia Velo, rispondendo a un'interrogazione del Movimento 5 stelle in commissione Ambiente alla Camera, spiegando che i procedimenti riguardano la verifica di assoggettabilità a procedura di valutazione ambientale per la realizzazione delle banchine containers, la verifica di ottemperanza al decreto di valutazione ambientale del 2007 e la richiesta di parere sulla necessità di sottoporre a procedura di assoggettabilità il progetto per i lavori di rifiorimento e ripristino della diga foranea del porto di Augusta.

"Nello stesso procedimento, per determinare se il progetto relativo alla terza fase di realizzazione delle banchine containers dovrà essere sottoposto alla procedura di Via - ha aggiunto il sottosegretario - sarà tenuta in considerazione l'eventuale interferenza del progetto a carico delle aree sottoposte a tutela (Salina di Augusta) e della possibile incidenza sul rischio idrogeologico". (Public Policy) FLA

© Riproduzione riservata