Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, CIVATI (PD): BERSANI HA UN PROBLEMA AL CENTRO (ITALIA) / INTERVISTA

Cancellieri, Civati (Pd): voto per disciplina di partito, ma resto a disagio 26 novembre 2012

IL CONSIGLIERE LOMBARDO: MA TRA IL SEGRETARIO E RENZI CI SONO 10 PUNTI, TROPPI

(Public Policy) - Roma, 26 nov - (di Gaetano Veninata) Le
primarie fanno bene sempre, al centrosinistra prima ancora
che ai singoli candidati. Così Pippo Civati, consigliere
regionale lombardo del Pd, che recentemente ha annunciato la
sua candidatura a segretario nazionale del Partito
democratico (il congresso si terrà nel 2013).

D. 3 MILIONI E PASSA DI ELETTORI, MOLTI RITARDI, QUALCHE
POLEMICA. COME GIUDICA QUESTE PRIMARIE?
R. Le primarie fa bene farle sempre, fanno bene al
centrosinistra, prima ancora di fare bene a un singolo
candidato. Per quanto riguarda i ritardi, c'è un po' di
fatica organizzativa, ma sono comunque state un successo, e
mi sembra che ci siano già troppe polemiche che non fanno
bene a nessuno. Si vince con la qualità, non con le
recriminazioni.

D. SUL SUO BLOG (WWW.CIWATI.IT/2012/10/04/SIC-STANTIBUS) HA
SCRITTO CHE NEI BALLOTTAGGI È FAVORITO L'OUTSIDER. QUINDI
VINCE RENZI?
R. In verità, i dati sono molto distanti, anche se stanotte
hanno fatto tutti finta di non capire e hanno dato
percentuali molto vicine tra loro. Ci sono (tra Bersani e
Renzi; Ndr) 10 punti, e soprattutto ci sono gli altri
candidati che sono più vicini a Bersani che a Renzi. Per cui
diciamo che il doppio turno favorisce tecnicamente
l'outsider, ma questa volta non so se sarà sufficiente a
Renzi per battere Bersani.

D. SI ASPETTAVA IL RISULTATO DI NICHI VENDOLA (INTORNO AL
15%)?
R. No, anzi, mi aspettavo di meno.

D. BERSANI HA VINTO SOPRATTUTTO AL SUD, COME LEGGE QUESTO
DATO?
R. A me pare che Bersani abbia vinto quasi dappertutto.
L'unico posto dove non ha vinto in maniera clamorosa è il
Centro, in regioni considerate inespugnabili e dove forse
c'è un problema per Bersani da affrontare con molta serietà.
Non solo pensando a queste primarie, ma evidentemente alle
difficoltà del gruppo dirigente locale che era tutto
schierato con lui, e che sicuramente ha preso una sassata.

D. L'ENDORSEMENT DI SUSANNA CAMUSSO IN TV È STATO MOLTO
CRITICATO. IL SUO GIUDIZIO?
R. A me sembra ovvio che Camusso votasse per Bersani.
Nessuno si offeso perchè Renzi era appoggiato da soggetti
diversi, anche culturalmente, e dunque non mi sembra così
inconcepibile che Camusso sostenga Bersani. Poi lo stile è
un altro discorso, magari si poteva evitare di dirlo, ma non
vedo tutta questa tragedia. Nel complesso la vicenda mi
sembra un po' ipocrita.

D. FRONTE PDL: SECONDO LEI FARANNO LE PRIMARIE ANCHE LORO?
R. Secondo me devono fare delle primarie per decidere se
fare le primarie. (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata