Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, CIVATI (PD) NON SI CANDIDERÀ

17 ottobre 2012

(Public Policy) - Roma, 17 ott - Ragioni politiche e
personali. Politiche, perchè con le dimissioni di Roberto
Formigoni dalla presidenza della Regione Lombardia, Pippo
Civati, il consigliere regionale del Pd, potrebbe anche
pensare a una candidatura al Pirellone. Personali, per
"pudore", perchè si è "reso conto che tutto non si potesse
fare, in questo momento".

Fatto sta che Civati ha annunciato ufficialmente la sua non
candidatura alle primarie del centrosinistra, dopo mesi di
riflessioni. Lo ha fatto dalle pagine del suo blog: "Stavo
ancora decidendo che cosa fare, quando è precipitata, nel
corso della giornata di mercoledì scorso, la Regione
Lombardia, e non mi è sembrato serio distrarmi da questa
battaglia e da un presidio democratico necessario, come
quello dei miei colleghi, perché non solo Formigoni cadesse,
ma si potesse lanciare nel migliore dei modi la sfida
politica delle prossime elezioni (che sono prossime
davvero)". (Public Policy)

(GAV)

© Riproduzione riservata