Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, GRILLO SU RENZI: INVIDIA IL PROGRAMMA DEL MOVIMENTO 5 STELLE

17 ottobre 2012

(Public Policy) - Roma, 17 ott - Invidioso del programma del
Movimento 5 Stelle. Beppe Grillo risponde così, sul suo
blog, alle recenti parole del sindaco di Firenze (e
candidato alle primarie del centrosinistra), Matteo Renzi,
che in un'intervista ha detto: "Grillo scenderebbe al 2% se
le cose che dice venissero dette dal Pd".

Ma se il Pd "adottasse il programma del M5S - scrive il
comico genovese - Renzi non sarebbe candidabile. Per due
motivi: il primo è che dovrebbe occuparsi
dell'amministrazione della città di Firenze, carica per cui
è stato eletto [...] Il secondo è che il M5S prevede un
massimo di due mandati (la politica non è una professione) e
Renzi sarebbe quindi già arrivato a fine corsa dopo la
presidenza della Provincia di Firenze e l'attuale carica di
sindaco".

L'affondo del leader del Movimento 5 Stelle arriva alla
fine del post, quando parla della campagna per le primarie
di Renzi: chi pagherà, si chiede il comico, "le feste di
partito e le convescìon? Renzi è un ebetino
inconsapevole[...] Se si comporta bene valuterò la sua
iscrizione al M5S come attivista". (Public Policy)

© Riproduzione riservata