Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, NENCINI (PSI): ALLEANZA CON BERSANI VINCENTE, NON SI CAMBI PROGETTO

26 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 26 nov - L'alleanza fra i socialisti
e il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, è stata
"strategica e vincente": lo ribadisce, all'indomani del voto
alle primarie del centrosinistra, Riccardo Nencini,
segretario nazionale del Psi.

"L'apporto dei socialisti è stato determinante, in termini
di partecipazione e di consenso per Pierluigi Bersani". Sono
oltre 700 - dice Nencini - i comitati socialisti per
Bersani, che hanno portato tra le 110 e le 120 mila
preiscrizioni, e "hanno contribuito a spostare in maniera
significativa gli equilibri della competizione a favore del
segretario del Pd".

Un esempio che porta Nencini è la provincia di Massa e la
città di Carrara, dov'è sindaco il socialista Angelo
Zubbani. Il vantaggio di Bersani inverte un dato regionale
che premia Renzi, sottolinea in una nota il politico
toscano. "È il frutto - spiega Nencini - dell'impegno
convinto di migliaia di nostri militanti, che hanno creduto
in un progetto espressione della sinistra laica e riformista
e si sono riconosciuti in un candidato che, nel nome del
socialismo europeo, ha portato avanti una proposta politica
seria e credibile".

In vista del ballottaggio di domenica, tra il segretario Pd
Pierluigi Bersani e il sindaco di Firenze Matteo Renzi,
Nencini rinnova l'appello a militanti ed elettori socialisti
"a confermare l'impegno organizzativo e il sostegno a
Bersani e al Patto per l'Italia siglato dalle forze della
sinistra riformista (Pd, Psi e Sel; Ndr). Un progetto
politico convincente e vincente, che non può essere
cambiato".(Public Policy)

LAP

© Riproduzione riservata