Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, PANNELLA VS SILVIO VIALE: SPERO RENZI VINCA, MA NON POSSIAMO VOTARLO

19 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 19 nov - Mi auguro che nelle
primarie del centrosinistra prevalga Renzi contro Bersani,
ma non voterò per nessuno perchè non sono radicali. Lo
scrive il leader storico del movimento nonviolento Marco
Pannella, su Notizie radicali, in risposta all'endorsement
del torinese Silvio Viale (presidente di Radicali italiani)
e dell'associazione Adelaide Aglietta nei confronti del
sindaco di Firenze.

"Se tanta parte dell'Adelaide Aglietta deciderà - scrive
Pannella - di partecipare (con, anche contro, Renzi; non è
questo il vero problema) alle primarie Pd-Cs e si impegnerà,
quindi, a votarli anche alle elezioni politiche, ciò è
certamente legittimo, ma tanto quanto politicamente
significativo, connotato tradizionale di dissensi della
nostra storia: per lo più con guadagni ed esiti ex-Radicali".

"Ritengo che i Radicali - aggiunge - anche quelli che hanno
eletto il Silvio (Viale; NdR) nostro presidente, così come i
cittadini che condividono e sostengono le nostre grandi
lotte attuali sociali, civili, democratiche, gli uni e gli
altri sapranno scegliere fra frontismo opportunistico,
trasformistico paleo-togliattiano o il proseguimento della
lotta".

E conclude: "Silvio, io potrei votare Renzi, come scrivi,
solo se fosse con noi Radicale, o, comunque, non alle
politiche. Chiaro?". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata