Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE: PER CHI NON HA VOTATO AL PRIMO TURNO SI DECIDERÀ CASO PER CASO

27 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 27 nov - Resta il dubbio su chi non
ha votato al primo turno, ma la delibera c'è: il Collegio
dei Garanti delle primarie del centrosinistra ha reso note
(con la "delibera n.25") le modalità di iscrizione per
partecipare al ballottaggio tra Pier Luigi Bersani (44,9% al
primo turno) e Matteo Renzi (35,5%) di domenica 2 dicembre
(ore 8-20).

"Sono ammessi al voto - si legge - gli elettori in possesso
del certificato di elettore del centrosinistra rilasciato
per il primo turno, completo del cedolino relativo alla
giornata del 2 dicembre, in mancanza del quale non è
possibile essere ammessi al voto". Per gli iscritti online
che non abbiano completato la registrazione entro le 20 del
25 novembre, "è possibile recarsi presso gli addetti a
questa operazione del proprio seggio, versare il contributo
di almeno 2 euro e ritirare il certificato di elettore del
centrosinistra, quindi votare".

Possono inoltre richiedere la registrazione "coloro che,
nei giorni 29 e 30 novembre, presso il coordinamento
provinciale, dichiarino di essersi trovati, per cause
indipendenti dalla propria volontà, nell'impossibilità di
registrarsi all'albo degli elettori entro il 25 novembre.
Spetta al coordinamento provinciale valutare la consistenza
o meno delle cause, indipendenti dalla volontà dell'elettore
[...] Il coordinamento provinciale, con voto unanime, decide
se ammettere o meno la registrazione all'albo degli
elettori". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata