Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

PRIMARIE, RENZI: PUNTIAMO SU MERITO, METODO, BELLEZZA E ONORE

16 novembre 2012

(Public Policy) - Roma, 16 nov - Il sindaco di Firenze e
candidato alle primarie del centro sinistra Matteo Renzi,
torna su alcuni punti del suo programma con cui si presenta
alle primarie del partito. Lo fa accogliendo nella sede del
comune, Palazzo Vecchio, l'associazione Rena (Rete per
l'eccellenza nazionale) per il lancio dell'iniziativa "A
caccia di pionieri", che vuole promuovere gli italiani di
successo.

"Voglio darvi tre pensierini, tre sms sull'eccellenza, a
nome della città. Oggi c'è il pensiero diffuso che il merito
sia una parolaccia. Una società seria è solidale, capace di
accogliere tutti ma è giusta se accoglie tutti valorizzando
qualcuno. In altre parole, chi se la può giocare se la
gioca".

Poi sul metodo, "viene dal greco, significa attraverso la
strada, se non ricordo male, ma non è importante, comunque
questa definizione ci piace. Il metodo è l'idea di
sperimentare concretamente le idee innovative. Sento tante
idee di professoroni che non dicono però come le vogliono
realizzare".

Infine c'è il "bello". "Firenze è paradigma dell'Italia. Siamo
l'1% della popolazione mondiale ma l'Italia ha molte cose da
regalare, senza svenderci".
Infine, Renzi ricorda Dante Alighieri, che esiliato da
Firenze decidette di non tornare perché avrebbe dovuto
rinunciare alle sue idee: "È importante l'onore di sé
stessi, la dignità". Renzi ha poi lasciato la platea diretto
alla Stazione Leopolda dove è in corso la chiusura del suo
tour elettorale. (Public Policy)

LAP

© Riproduzione riservata