Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Province, emendamento relatore crea piano triennale per spending review

province 10 febbraio 2014

ROMA (Public Policy) - I sindaci delle Città metropolitane e i presidenti delle Province predisporranno un piano triennale, aggiornabile annualmente, per l'attuazione delle norme previste dal ddl Delrio e "comprendente la riorganizzazione degli enti e del sistema di partecipazioni societarie secondo obiettivi di economicità e di efficienza". Di conseguenza, nei rispettivi bilanci, dovrà essere istituito un apposito capitolo per i risparmi di spesa conseguiti da destinare "unicamente per la riduzione di tributi locali e per investimenti".

Lo prevede, in sintesi, un emendamento del relatore Luciano Pizzetti (Pd) al disegno di legge sul superamento delle Province, attualmente all'esame della commissione Affari costituzionali del Senato. Nello specifico l'emendamento aggiunge l'articolo 28bis, intitolato "Disposizioni per l'attuazione delle riforme", al capo VI del ddl sulle disposizioni finali. L'emendamento prevede che il piano triennale "è approvato con deliberazione rispettivamente dei consigli metropolitani e dei consigli provinciali.

Il piano - si legge - indica i risparmi attesi per ciascun anno, è trasmesso al commissario per la revisione delle spesa e al Ministro per gli affari regionali e per le autonomie locali". L'emendamento stabilisce anche il piano dovrà essere pubblicato sul sito internet del dipartimento per gli Affari regionali e che "i sindaci metropolitani e i presidenti nominano un dirigente dell'ente responsabile del procedimento di attuazione del piano". (Public Policy)

NAF

© Riproduzione riservata