Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dalle parti di Public Policy (Renzi e le nostre anticipazioni)

19 ottobre 2015



ROMA (Public Policy) - di Leopoldo Papi - Lo scorso 15 ottobre il presidente del Consiglio Matteo Renzi, durante la conferenza stampa di presentazione della proposta di legge di Stabilità 2016, ha espresso pubblicamente parole di apprezzamento per Public Policy.

Renzi, rispondendo alle domande di una nostra giornalista, si è chiesto come facessimo ad avere "sempre i documenti" del Governo "in anticipo" e si è complimentato per il nostro lavoro.

Si è trattato di un breve commento di passaggio, ma che proprio per la sua spontaneità e il suo significato, ci è sembrato un 'attestato di stima' appropriato per la nostra giovane realtà giornalistica e specializzata nel raccontare dall'interno e in modo indipendente ciò che accade nelle istituzioni.

Non siamo certo interessati ai complimenti di Renzi, né in generale a quelli di qualsiasi politico. Ma è il tipo di riconoscimento che siamo lieti di ricevere, tanto più considerato che, con le nostre notizie, possiamo aver causato talvolta qualche fastidio alle stesse istituzioni.

Per rispondere al premier, questi risultati sono possibili perché manteniamo ben chiaro il nostro obiettivo: creare valore aggiunto, in termini di maggior trasparenza, nell'informazione sulle politiche pubbliche e sulle attività del Parlamento. (Public Policy)

il direttore - @leopoldopapi

© Riproduzione riservata