Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il decreto Banche entra nel vivo

banche 24 gennaio 2017

di Anna Madia

ROMA (Public Policy) - Al via una nuova settimana di discussione (ed esame) per il dl Banche (su Mps e Salva risparmio), in commissione Finanze al Senato.

Terminate le audizioni davanti alle commissioni congiunte di Montecitorio e Palazzo Madama, la 6a commissione si prepara ad affrontare il capitolo emendamenti, il cui termine di presentazione è scaduto oggi alle 12: gli emendamenti presentati sono circa 220.

Tra le proposte di modifica già anticipate, quella che prevederebbe la pubblicazione dei nomi dei primi cento debitori delle banche in difficoltà. Un'ipotesi correttiva suggerita dal presidente Abi, Antonio Patuelli, e fatta propria da Fratelli d'Italia e Forza Italia, che hanno già annunciato emendamenti in tal senso.

Probabile anche l'inserimento nel testo del Piano nazionale di educazione finanziaria, oggetto di tre diverse pdl e ancora fermo alla Camera in attesa di un'istruttoria del Mef e del successivo parere della commissione Bilancio.

continua -in abbonamento

@annina_mad

© Riproduzione riservata