Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

QUIRINALE, CICCHITTO (PDL): IL NUOVO INQUILINO DEL COLLE? LETTA O VIOLANTE

11 aprile 2013

EX CAPOGRUPPO A MONTECITORIO IN
UN'INTERVISTA AL CORRIERE DELLA SERA


(Public Policy) - Roma, 11 apr - "Vedo solo due possibilità.
Gianni Letta: il meglio della sensibilità istituzionale del
centrodestra, che ha sempre svolto un ruolo di alto profilo
e su questo terreno darebbe garanzie a tutti". E la seconda?
"Dall'altra parte, paradossalmente, Luciano Violante".

Fabrizio Cicchitto, deputato ed ex capogruppo Pdl a
Montecitorio, in un'intervista al Corriere della Sera,
lancia due possibili candidati al Quirinale.

Violante criticato in passato dal centrodestra per il suo
"Uso politico della giustizia" (è il titolo del libro che lo
stesso Cicchitto scrisse contro di lui), ora le cose sono
cambiate: "Anche se considero Violante il responsabile della
gestione unilaterale di Mani Pulite e dell'antimafia, per
colpire la Dc moderata, i laici e i socialisti, per salvare
la sinistra, ha poi manifestato una consapevolezza in parte
togliattiana che una stagione va chiusa".

Questa su Violante "è una mia riflessione", precisa
Cicchitto, "ne ho parlato con Berlusconi, c'è un dibattito
in corso. Ma per il momento accordi non ce ne sono". (Public
Policy)

SOR

© Riproduzione riservata