Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

QUIRINALE, CROCETTA: LA CANDIDATURA DI PRODI? UN'APERTURA VERSO IL M5S

crocetta 19 aprile 2013

sicilia-960x516

(Public Policy) - Roma, 19 apr - "La candidatura di Romano
Prodi è un'apertura del Pd al Movimento 5 stelle. I grillini
ora discutano sul da farsi, ma ho sentito alcuni di loro
disposti a parlarne". Lo dice il presidente della Regione
siciliana Rosario Crocetta ai giornalisti all'uscita di
Montecitorio.

"Il M5s ha diritti di fare le sue proposte, ma ora deve
discutere con il Pd" e aggiunge: "Ho l'impressione che una
parte del centrodestra voterà al quarto turno per Stefano
Rodotà così da intimorire il centrosinistra compatto su
Prodi. Così l'inciucio si ribalta". (Public Policy)

QUIRINALE, M5S: TRATTATIVA SU PRODI? CROCETTA SBAGLIA, VOTIAMO RODOTÀ

(Public Policy) - Roma, 19 apr - È arrivata subito la
smentita del Movimento 5 stelle alle parole del presidente
della Regione siciliana Rosario Crocetta, che ai giornalisti
di fronte a Montecitorio ha detto di aver incontrato alcuni
parlamentari 5 stelle disposti a trattare sul nome di Romano
Prodi.

"Bisogna vedere se Crocetta ha sentito bene, se stava
parlando veramente con uno del movimento e se il giornalista
che ha lanciato la notizia non si è confuso", risponde il
deputato M5s Roberto Fico inseguito insieme al suo collega
di partito (Luigi Di Maio) fino al palazzo dei Gruppi della
Camera.

"Oggi - dice il vicepresidente della Camera Di Maio a
Public Pulicy - non ci sarà nessun incontro tra i
parlamentari del movimento per decidere sulla candidatura di
Prodi". I due deputati ribadiscono: "Il M5s vota solo per
Stefano Rodotà". E se anche il Pdl convergesse sul vostro
candidato? "Vuol dire che per un attimo anche il
centrodestra inizia a ragionare", conclude Fico. (Public
Policy)

SOR

© Riproduzione riservata