Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

QUIRINALE, PUPPATO (PD): BERSANI COLGA L'ATTIMO, PD VOTI RODOTÀ

17 aprile 2013

SAREBBE ASSURDO NON COGLIERE LA
POSSIBILITÀ DI UNA SCELTA CONDIVISA


(Public Policy) - Roma, 17 apr - "Pier Luigi Bersani colga
l'attimo, il Pd voti per il candidato al Quirinale M5s
Stefano Rodotà". Lo dice a Public Policy la senatrice
democrat Laura Puppato, commentando la scelta di Rodotà come
candidato a 5 stelle per il Colle a poco più di 12 ore
dall'inizio delle votazioni.

"Già avevo avuto modo di dire che Rodotà mi piace come nome
- dice Puppato - L'unico rammarico è che ancora per
l'ennesima volta, purtroppo, abbiamo solo dei nomi maschili.
Eppure di personalità femminili ce ne sono, come Fernanda
Contri, Emma Bonino, Anna Finocchiaro".

"Tolto questo, penso che per quanto riguarda Rodotà,
Bersani debba cogliere l'attimo. C'è un bellissimo tweet che
recita: 'Il M5s ha sbagliato streaming e si è umiliato per
suberbia, e paga. Tu (riferito a Bersani) non sbagliare,
vota Rodotà'".

"Ecco, penso che questa sia una chance che non dobbiamo
farci scappare - aggiunge la senatrice Pd - Rodotà è un nome
forte che vale molto di più di altri e ha tutte le carte in
regola" per salire al Colle. "Io personalmente spero che il
Pd converga sul suo nome perché darebbe contezza di quello
che andiamo dicendo da 40 giorni. Sarebbe assurdo che non
cogliessimo la possibilità di una scelta condivisa" con il
Movimento 5 stelle.

"Questa disponibilità, questo passo indietro di Grillo,
dobbiamo coglierlo. Eleggere un presidente della Repubblica
insieme sarebbe un primo passo comune, che dovrebbe portarci
a lavorare per un Governo comune".

Perché il Pd non ha pensato prima a proporre il nome di
Rodotà, andando a cercare il consenso dei 5 stelle? "In
realtà non so perché non è stato inserito nella rosa dei
nomi. Probabilmente perché il suo nome già girava" nelle
file del M5s "e si aspettava di discuterne insieme". (Public
Policy)

VIC

© Riproduzione riservata