Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Il rapporto Ispra sul consumo di suolo (e sul relativo ddl)

consumo suolo ambiente 14 luglio 2016

ROMA (Public Policy) - La definizione di consumo di suolo contenuta nel ddl all'esame del Senato, "contrariamente a quella utilizzata dall'Unione europea, appare fortemente limitata, non considerando il consumo di suolo in tutte le sue forme e potrebbe rappresentare un ostacolo al suo contenimento".

Inoltre, l'inserimento di una "lunga serie di esclusioni a livello di definizioni, potrebbe rappresentare un ostacolo al monitoraggio del consumo di suolo, rendendo indispensabile un doppio sistema di misurazione (con dati nazionali non coerenti con quelli richiesti dall'Europa) estremamente oneroso".

Lo sottolinea l'Ispra nel rapporto Consumo di suolo, dinamiche territoriali e servizi ecosistemici, commentando il ddl Consumo suolo.

continua - in abbonamento

FRA

© Riproduzione riservata