Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

REBUS GOVERNO, BONINO: NUOVE ELEZIONI CON IL PORCELLUM? SAREBBE UNA CATASTROFE

04 marzo 2013

(Public Policy) - Roma, 4 mar - "Nuove elezioni? Noi
radicali prendiamo solo atto che se si fosse fatta la
riforma della legge elettorale con il doppio turno alla
francese, la situazione adesso sarebbe ampiamente
governabile. È chiaro che tornare alle urne senza un nuovo
sistema elettorale sarebbe una catastrofe". Lo dice a Radio
Radicale Emma Bonino, vicepresidente del Senato durante
l'ultima legislatura e tra le possibili candidate alle
presidenza della Repubblica.

Per la leader radicale l'Europa "si è fermata alla moneta,
è stata ubriacata dal successo dell'euro, ma è andata bene
finchè c'è stato il bel tempo, mentre alla prima tempesta ci
siamo trovati a non avere uno strumento di governo e questo
non ha provocato un'accelerazione verso l'unione politica,
ma solo tardivi passi di ingegneria istituzionale: in realtà
bisogna andare verso gli Stati Uniti d'Europa e la
federazione leggera".

"Quello che è successo in Italia - aggiunge Bonino - è un
dato di rabbia e protesta. Serpeggiano sentimenti
antieuropei e se non succede nulla tra un anno tutta questa
rabbia si scaricherà contro l'Europa, questa Europa che non
è all'altezza della situazione". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata