Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

REBUS GOVERNO, CIVATI (PD): UN PREMIER PROPOSTO DAL M5S? DISCUTIAMONE

29 marzo 2013

(Public Policy) - Roma, 29 mar - "Se voteremmo un nome fatto
dal Movimento 5 stelle per guidare il Governo? Dipende dal
nome, se è una personalità responsabile perché no. Anche gli
altri partiti dovrebbero fare altrettanto e valutarlo, noi
non siamo narcisisti come ci descrivono. Però i nomi e i
cognomi sono importanti, quindi i 5 stelle non possono fare
il primo nome che gli viene in mente".

Lo dice in diretta a Radio24 a "Nove in punto" il deputato
Pd Pippo Civati, rispondendo a una domanda sulla formazione
del nuovo Esecutivo e aggiunge: "Se i 5 stelle volevano fare
un nome potevano farlo il giorno delle consultazioni
streaming con Pier Luigi Bersani. Ora mi sembra un po'
tardi".

Sul nome di Gustavo Zagrebelsky, Civati spiega: "Potremmo
discuterne, ma lo vedo più come un nome da Quirinale". E
sulla possibilità di un nuovo governo tecnico, aggiunge: "Se
dobbiamo arrivare ad un altro governo tecnico, tanto vale
tenerci Mario Monti, cambiare la legge elettorale e tornare
al voto".

"Ci sono delle anime diverse nel Pd - prosegue - i
sostenitori di Matteo Renzi che non escludono un accordo con
il Pdl e gli altri che vogliono andare subito al voto. Io
concordo con questa seconda opzione".

"Berlusconi - conclude - ha fatto cadere il Governo prima
di votare la legge elettorale, quindi chi ci garantisce che
non lo rifaccia? Non possiamo fidarci". (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata