Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

REBUS GOVERNO, COSA VUOLE IL M5S? LE STRATEGIE DOPO I COMPLIMENTI A NAPOLITANO

m5s 01 marzo 2013

beppe_grillo_m5stelle

(Public Policy) - Roma, 1 mar - (di Sonia Ricci) Dopo
l'apertura di Pier Luigi Bersani al Movimento 5 stelle per
un Governo di centrosinistra, Beppe Grillo, leader 5 stelle,
risponde con "nessuna fiducia al Pd (nè ad altri)". Cosa
vuole il M5s, qual è la strategia di Grillo? Due sono le
proposte rilanciate ieri: un Governo 5 stelle o una
prorogatio del Governo Monti (solo per le riforme urgenti),
poi di nuovo tutti alle urne.

Grillo sembra intenzionato a non concedere nulla al
segretario Pd e alle altre forze politiche, ma una novità
c'è ed è il disgelo tra il vero vincitore delle elezioni e
il Quirinale, che potrebbe preludere a tre intenzioni del
movimento: la stesura di un programma di Governo di scopo,
un Esecutivo 5 stelle, oppure una candidatura di un
rappresentante del Movimento alla presidenza del Consiglio.

APERTURA DI GRILLO A NAPOLITANO
Dopo anni di critiche anche violente, Beppe Grillo, con un
post pubblicato ieri nel suo blog, ha lodato il presidente
della Repubblica, Giorgio Napolitano, riallacciando un
dialogo con le istituzioni: "Napolitano merita l'onore delle
armi", così Grillo si è complimentato con il capo dello
Stato per aver disertato la cena, in Germania, con il leader
Spd (partito socialdemocratico tedesco) Peer Steinbrueck,
che aveva definito "due clown" Grillo e Silvio Berlusconi.
"Ho visto al termine del suo mandato il mio presidente della
Repubblica. Un italiano che ha tenuto la schiena dritta.
Chapeau", ha scritto Grillo.

GOVERNO 5 STELLE O PROROGATIO DEL GOVERNO MONTI
L'apertura di Grillo a Napolitano è accompagnata da due
proposte lanciate sempre dal blog di Grillo, ma questa volta
non firmate dal leader 5 stelle, ma dal blogger e
simpatizzante del movimento, Claudio Messora (@byoblu).

Già in altre occasioni Grillo ha trattato questioni importanti
delegando al altri il messaggio. "Tutt'al più - ha detto
Messora, lanciando la prima proposta, in diretta streaming
su 'La cosa' - se proprio Pd e Pdl ci tengono alla
governabilità, possono sempre votare, loro, la fiducia al
primo Governo targato Movimento 5 stelle".

Poco dopo arriva anche l'altra proposta, che Grillo
retwitta prontamente: "Il Governo Monti resta in carica con
una prorogatio - ha detto Messora - il peso delle riforme
passa al Parlamento, che così finalmente tornerebbe a
legiferare e si potrebbero fare alcune cose urgenti", come
ad esempio la riforma della legge elettorale.

Per il momento dagli account Twitter e Facebook, regionali
e locali, del M5s gli attivisti si limitano a rilanciare
l'intervento di ieri Messora senza commentare. Ma chi tace
acconsente. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata