Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

REBUS GOVERNO, MELONI (FDI): STAREMO ALL'OPPOSIZIONE, NO ALL'INCIUCIO PD-PDL

22 aprile 2013

(Public Policy) - Roma, 22 apr - Pd e Pdl "non sanno stare
dieci minuti in un dibattito tv senza insultarsi, come fanno
a fare un governo? Noi staremo all'opposizione, fosse per
noi si andrebbe subito al voto dopo un governo di scopo che
cambi la legge elettorale inserendo un premio di maggioranza
anche al Senato, così chi prende un voto in più vince". Lo
dice in un'intervista al Fatto Quotidiano la leader di
Fratelli d'Italia (alleato di Pdl e Lega alle elezioni)
Giorgia Meloni.

"Questo dibattito sul presidente della Repubblica -
aggiunge l'ex ministro della Gioventù - ha ruotato su
protagonisti non di un altro secolo, ma di un altro
millennio". I motivi vanno ricercati nella Costituzione,
"piena di limiti d'età": Goffredo Mameli "aveva 22 anni,
oggi non potrebbe stare in Parlamento". Meloni è rimasta
delusa anche dal sindaco 'rottamatore' Matteo Renzi: "Come
da Pippo Civati (deputato Pd; Ndr) e da tutti quelli che
chiedono rinnovamento e poi fanno una battaglia per Romano
Prodi". (Public Policy)

RED

© Riproduzione riservata