Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Le Regioni daranno giovedì (forse) il parere sulla Manovra

Scadenze 12 dicembre 2017

ROMA (Public Policy) - La settimana scorsa è arrivato il quinto rinvio, da parte delle Regioni, del parere sulla legge di Bilancio. Dovrebbe arrivare giovedì prossimo, data in cui tornerà a riunirsi la Conferenza.

La causa, ancora una volta, è da attribuirsi alla necessità di continuare a trattare con il Governo sui 12 emendamenti presentati. L’intesa sarà infatti condizionata all'accoglimento delle proposte dei governatori su sociale e sanità.

Tra questi, il ripristino del fondo di 75 milioni trasporto e assistenza ai disabili e la copertura di 1,3 miliardi di euro per il rinnovo del contratto di pubblico impiego sanità non a carico del Fondo sanitario ma di risorse aggiuntive governative.

A preoccupare le Regioni, è la riduzione del Fondo per il 2018 che, anziché a 114 miliardi  si fermerà a 112,1, 500 milioni in meno rispetto a quello attuale. Sul Fondo peserebbero infatti i 600 milioni di contributi delle Regioni speciali alla finanza pubblica e 1,3 miliardi per il finanziamento del rinnovo dei contratti.

continua - in abbonamento

FLA

 

© Riproduzione riservata