Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Resocónto - La fattoria degli animali

gallina 28 aprile 2017

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) - "La leggenda narra di una frotta di galline raspanti che riportò alla luce una tavola con il volto della Vergine. Il ritrovamento fu immediatamente interpretato come manifestazione divina e ne seguì la decisione di creare un appropriato luogo di culto, che si sarebbe evoluto successivamente nell'attuale chiesa santuario" (Wikipedia - Festa della Madonna delle galline).

Paolo Bernini (deputato M5s, intervento di fine seduta, giovedì 20 aprile): Grazie, presidente, sono qui a sollecitare la risposta all'interrogazione n. 4-12958, considerato che questo fine settimana si svolgerà nuovamente la manifestazione religiosa denominata Madonna delle galline in provincia di Salerno.

L'anno scorso mi sono pervenute segnalazioni sulla pratica di offrire alla statua della Madonna volatili ancora vivi, che le vengono gettati addosso e il miracolo consiste nel fatto che, nonostante musica e giochi pirotecnici, non volerebbero via.

Le immagini riportate dai media, un anno fa, ritraevano una gallina bianca a cui erano state legate le zampe, con un nastro rosso al collo, che giaceva senza vita sull'asfalto, nel trambusto dei festeggiamenti. Mi è stato inoltre segnalato che il carro con la statua sarebbe stato addobbato con pavoni, galline e colombe e numerosi altri volatili sono stati utilizzati per addobbare luoghi cittadini, come se fossero pupazzi e non esseri viventi e senzienti, in grado di provare paura, dolore e disagio.

La folla inoltre sventola galline e piccioni legati per le ali al passaggio della statua. La legge italiana prevede la tutela di tutte le specie animali e, in particolare, il loro maltrattamento e la loro uccisione vengono puniti dagli articoli 544-bis e 544-ter del codice penale. Inoltre, l'articolo 13 del Trattato di Lisbona riconosce lo status di esseri senzienti a tutti gli animali.

Dato che l'anno scorso sono stato ricoperto da insulti e minacce per aver presentato questa interrogazione, chiedo ed esigo che la risposta sia celere e che siano anche predisposti controlli adeguati, anche alla luce del fatto che, dopo il mio accesso agli atti alla Asl competente, mi veniva risposto che non c'era alcun tipo di autorizzazione sanitaria ad utilizzare animali durante la manifestazione.

Mi domando: cosa ci aspettiamo da una religione, se non abbiamo compassione per gli animali? Grazie (applausi dei deputati del gruppo Movimento 5 stelle). (Public Policy)

@VillaTelesio

© Riproduzione riservata