Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Resocónto

enzo maiorca 18 novembre 2016

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) - Puntuale come la morte, di cui è retorico corredo, c'è solo la commemorazione funebre nelle aule parlamentari. Questa volta è toccato ad Enzo Maiorca, finire nei resocónti parlamentari. Lui, da ex senatore, ci era comunque abituato.

Il ricordo più sentito è sicuramente quello di Vincenzo Gibiino, siciliano come Maiorca, senatore di Forza Italia:

"Dovete pensare che l'amore e la passione di quest'uomo lo portarono a modificare una maschera a gas della Seconda guerra mondiale per cercare di vedere cosa c'era sott'acqua. È chiaro che con la maschera a gas non potesse vedere molto, perché probabilmente vi entrava molta acqua, ma immaginate cosa accade quando un bambino può passare dal guardare sott'acqua attraverso gli occhi nudi, in maniera confusa, al guardare attraverso un vetro e ad avere una percezione molto più distinta e vera di quello che sta sotto il mare, in quel mare verticale. Cosa sono gli abissi per lui lo dirò dopo".

E dopo lo dirà: "Gli abissi sono una cosa a parte per chi li ha praticati. Vedete, quando si scende oltre i 50, 60, 70, 80 metri - e chi vi parla questa cosa l'ha fatta - non si ha la percezione tattile, si perde l'udito, perché alterato dall'acqua, e non sia ha né l'olfatto, né il gusto. Si ha solamente il contatto forte con la vita".

Luciano Rossi, di Ap, interviene subito dopo Gibiino, e non è facile: "Signor presidente, dopo le belle parole che il collega Gibiino ha voluto dedicare al ricordo di Enzo Maiorca, per la verità poco ci sarebbe da aggiungere. Ma non posso sottrarmi dall'evidenziare le doti umane di questo grandissimo personaggio, di questo sportivo straordinario, di questo siciliano straordinario e orgoglioso e di questo grande, grandissimo italiano".

Più prosaica Josefa Idem, del Pd, ex campionessa olimpica di canoa, quantomeno nella premessa: "Signor presidente, premetto che nessuno meglio di Maiorca può raccontare Maiorca". (Public Policy)

@VillaTelesio

© Riproduzione riservata