Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Resocónto

resoconto 28 ottobre 2016

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) - Chicche settimanali, da Montecitorio e Palazzo Madama:

"Vi invito ad immaginare per un attimo cosa sarebbe successo se l'accensione del fuoco in epoca primordiale non fosse stata frutto di un processo naturale e di semplice accesso, ma di una tecnologia complessa in mano ad un piccolo gruppo cavernicolo di potere, così come è oggi lo sfruttamento delle fonti fossili in mano a poche, grandi multinazionali. Io credo che avremmo avuto una società primordiale che, anziché crescere in maniera sostenibile e diffusamente sul pianeta, avrebbe anticipato di migliaia di anni la nascita della società capitalistica". (Vito Petrocelli, M5s, durante il voto di ratifica dell'Accordo sul clima, al Senato)

"Quando una forza politica è in difficoltà, in questo Paese, tira fuori l'arma vincente, l'argomento che al tempo della crisi fa sempre effetto, che fa voti, che porta consenso: lo stipendio dei parlamentari. Bene, argomento che aiuta a nascondere l'assenza totale di risultati ottenuti a favore dei cittadini in questi tre anni di legislatura: 'zero tituli' diceva un famoso allenatore portoghese qualche tempo fa". (un mourinhano Marco Miccoli, deputato Pd e romanista, durante la discussione sulla proposta M5s sul taglio degli stipendi)

"È molto difficile che i giovani si sottraggano alla suggestione di scommettere su quella che potrebbe essere la loro partita preferita, in questo caso (citato prima; Ndr) si ipotizza che la partita preferita sia Juve-Milan e non per esempio Roma e qualunque altra cosa, che sarebbe anche meglio". (Paola Binetti, deputata Udc, sfegatata romanista, durante un'appassionato intervento contro le scommesse online)

"Lo so che per dolore di molti non si è avverato il sogno del Gioberti, un bello Stato federale con a capo il Papa: purtroppo non c’è il Papa a capo di questo Stato! C’è un laico, c’è una persona che è stata eletta da questo Parlamento! Noi non siamo lo Stato della solidarietà cristiana: noi siamo uno Stato che deve legiferare per i suoi cittadini e per rispondere a questi enormi fenomeni". (Maurizio Bianconi, CoR, intervenendo in aula alla Camera sulla proposta di legge per la protezione dei minori stranieri non accompagnati)

@VillaTelesio

 

 

© Riproduzione riservata