Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Resocónto - Vai un attimo al bar

resoconto 13 ottobre 2017

di Gaetano Veninata

ROMA (Public Policy) - Una settimana di grande mobilitazione, dentro e fuori dal Palazzo con la P maiuscola, con i Cittadini con la C maiuscola nelle piazze con la p minuscola a urlare, urlare, urlare. Ma ci sono stati anche bei momenti d'affetto, di solidarietà umana e politica, anche tra avversari.

Come quando l'ex carabiniere Danilo Toninelli (oggi Cittadino deputato M5s), ha concluso il suo intervento sulla legge elettorale così: "Ora, presidente, vado nel vero Parlamento, che sta fuori questa piazza e lascio un Parlamento inutile. Grazie a tutti i ragazzi che stanno fuori", e il presidente di turno (sempre lui, @bobogiac), gli ha risposto: "Grazie a lei, salutiamo anche noi i ragazzi che stanno fuori".

Oppure, che bellezza, quando il Cittadino senatore Stefano Lucidi ha invitato in aula a Palazzo Madama il socialista Buemi a calmarsi, con affetto: "Stai calmo, Buemi! Vai un attimo al bar! Ti prendi una valeriana e ti calmi un attimo!".

Ma non è facile fare il parlamentare, anche per ragioni tecniche: "Signora presidente - ci fa sapere il senatore di Forza Italia Roberto Cassinelli - prima di inoltrarmi nell'argomento oggetto della discussione, mi consenta, ancora una volta, di rivolgermi alla sua cortesia per segnalarle che l'impianto microfonico che divido con il collega nel mio seggio continua, ahimè, a essere in manutenzione. Credo si tratti dell'intervento di manutenzione più lungo della storia. Le chiedo, signora presidente, la cortesia di sentire gli uffici competenti, così da poter finalmente avere modo di capire se, prima della fine di questa legislatura, riavremo il nostro microfono. La ringrazio". (Public Policy)

@VillaTelesio

© Riproduzione riservata