Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

La RgS vuole aggiungere una cosa alla pdl Editoria

telefoni call center 07 luglio 2016

ROMA (Public Policy) - Prevedere un Regolamento che stabilisca i beneficiari, i requisiti di ammissione, le modalità, i termini e le procedure per l'erogazione di un contributo per il sostegno delle spese sostenute per l'utilizzo di servizi di telefonia e connessione a internet in luogo delle riduzioni tariffarie per le imprese editoriali.

È l'integrazione richiesta dalla Ragioneria dello Stato alla pdl Editoria, all'esame della commissione Affari costituzionali al Senato. Lo stesso Regolamento - scrive ancora la Rgs - abroga le norme incombatibili con le nuove disposizioni.

La richiesta di modifica risponde all'esigenza di permettere che le risorse confluiscano nel Fondo per il pluralismo per l'informazione.

Per questo, "occorre" che la disciplina relativa alle agevolazioni sulle tariffe telefoniche "sia rivista", trasformando la misura da rimborso liquidato al gestore telefonico a contributo corrisposto direttamente all'impresa editoriale e ponendo un tetto di spesa alla fruizione delle agevolazione. (Public Policy) FRA

© Riproduzione riservata