Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Dl Rientro capitali, a rischio benefici Veneto. Governo lavora a riscrittura

veneto alluvione 18 marzo 2014

ROMA (Public Policy) - Verrà modificato l'emendamento della Lega approvato all'ex dl Rientro capitali nella commissione Finanze alla Camera e che prevede di allargare a diversi comuni veneti colpiti dall'alluvione del 30 e del 18 febbraio 2014 i benefici fiscali già previsti dal testo originale per le popolazioni emiliane.

L'emendamento in questione estende, in particolare, la sospensione dei versamenti e degli adempimenti tributari, comprese le cartelle Equitalia, fino al 31 ottobre 2014 per tutti i comuni colpiti dagli eventi alluvionali che hanno toccato il Veneto a inizio anno.

Secondo quanto si apprende da una fonte di governo, la Ragioneria dello Stato ha ravvisato delle pecche di copertura e quindi il Mef è a lavoro, da qui alle 14, per una riformulazione dell'emendamento: si punta, dice una fonte autorevole, a prevedere la sospensione delle tasse solo per gli edifici e le aziende che abbiano riportato danni effettivi che impediscono l'agibilità dello stabile. In caso contrario, fanno sapere dal governo, la norma salta in quanto non ci sono le risorse. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata