Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Bilancio Senato: nessuno ci ha avvertito dei cambi al ddl Pa

bilancio 09 aprile 2015

ROMA (Public Policy) - All'articolo 9 del ddl delega P.a., sulla dirigenza pubblica, "sono state apportate modifiche tramite emendamenti non trasmessi alla commissione". È quanto lamenta la commissione Bilancio al Senato nel suo parere al testo del ddl delega Pa, così come modificato dalla commissione Affari costituzionali e all'esame dell'assemblea.

In particolare, la commissione Bilancio segnala, sempre per quanto riguarda la dirigenza pubblica, "l'inclusione dei dirigenti delle Camere di commercio nel ruolo unico dei dirigenti dello Stato", la garanzia di indipendenza delle autorità amministrative anche in questa materia e il mantenimento della legislazione speciale della dirigenza scolastica".

Inoltre, nel parere viene sottolineato come, sempre all'articolo 9, "è stata aggiunta un'articolata previsione in tema di dirigenti apicali degli enti locali e di reclutamento degli stessi" e "occorre valutare le possibili conseguenze finanziarie [...] in tema di assegnazione di incarichi dirigenziali a soggetti terzi e della norma che dispone la possibilità di proroga degli incarichi dirigenziali".(Public Policy) SOR

© Riproduzione riservata