Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

La riforma dei porti targata Delrio: da 24 a 15 autorità

export 14 gennaio 2016

ROMA (Public Policy) - di Sonia Ricci - Scenderanno dalle attuali 24 a 15 e cambieranno anche denominazione.

Si chiameranno "Autorità di sistema portuali" e verranno suddivise per aree geografiche corrispondenti alle zone costiere.

È la riforma dei porti (targata Graziano Delrio) contenuta in uno dei decreti attuativi della riforma P.a a firma di Marianna Madia, attesa in Consiglio dei ministri tra il 15 e il 22 gennaio, che Public Policy è in grado di anticipare.

Con la riforma Madia le Autorità non corrisponderanno più ai singoli porti, ma ne conteranno al proprio interno più di uno. Una sorta di "hub", distretti, per i trasporti marittimi.

continua - in abbonamento

@ricci_sonia

© Riproduzione riservata