Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Ddl Riforme, anche Forza Italia ha il suo dissidente

forza italia 14 gennaio 2015

ROMA (Public Policy) - "Sul patto del Nazareno servirebbe una commissione d'inchiesta. Ecco, l'ho detto, ora aspetto l'espulsione". A dirlo in aula alla Camera, il deputato di Forza Italia, Maurizio Bianconi, da sempre contrario alle riforme frutto dell'accordo tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi.

Bianconi, nel suo intervento, ha contestato le modalità con cui il proprio gruppo prende la parola durante l'esame del ddl Riforme, chiedendo di "poter parlare". Prima del voto dei singoli emendamenti, infatti, la deputata FI Elena Centemero interviene per prima per annunciare il voto del gruppo, utilizzando i 5 minuti a disposizione di ogni gruppo per l'espressione del voto.

Agli altri deputati, dopo il primo intervento, rimane solo quello 'a titolo personale' che dura solamente un minuto. Bianconi - nel suo intervento - ha detto di non si riconoscersi più in FI e che invece di fare opposizione il gruppo "è servo della maggioranza". Alla fine dell'intervento è iniziata un'accesa discussione tra gli scranni degli azzurri. (Public Policy)

SOR

© Riproduzione riservata