Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

RIFORME, MIGLIORE: SEL PRESENTA UNA MOZIONE, PD E PDL POTREBBERO FARNE DUE

28 maggio 2013

(Public Policy) - Roma, 28 mag - "Stiamo scrivendo una
nostra mozione" sull'avvio delle riforme costituzionali.
"Nessuna 'contro' mozione, aspettiamo di leggere quella
dalla maggioranza se verrà presentata da Pd e Pdl insieme.
Potrebbe pure essere che ne presentino due distinte, viste
le divergenze tra i due sull'inserire o meno il 'ritocco'
della legge elettorale nella mozione".

Risponde così il capogruppo di Sel alla Camera Gennaro Migliore,
in merito alla mozione sull'inizio dell'iter per le riforme
costituzionali, annunciata dalla maggioranza nei giorni
scorsi e che verrà presentata domani a Montecitorio e a
Palazzo Madama.

Per il momento nessun lavoro d'intesa con il Movimento 5
stelle che domani presenterà in solitaria una sua mozione.

All'ordine del giorno della mozione Sel c'è il
rafforzamento della procedura dell'articolo 138 della
Costituzione (revisione della Carta costituzionale): "La
modifica della Costituzione deve sempre essere sottoposta a
referendum popolare", spiega Migliore. E inoltre con la
mozione si chiede che per la modifica della Costituzione
"venga coinvolto maggiormente tutto il Parlamento. Le
riforme - prosegue - non possono essere decise solo da una
parte delle forze politiche".

E sulla modifica del Porcellum Sel si dice contrario:
"Abbiamo già detto 'no' alla modifica dell'attuale legge
elettorale - conclude il capogruppo - abbiamo presentato una
proposta di legge per il ritorno al Mattarellum". (Public
Policy)

SOR

© Riproduzione riservata