Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

RIFORME, SENATO: IL TESTO DELL'EMENDAMENTO FINOCCHIARO SU GIUSTIZIA

02 luglio 2013

RIFORME, SENATO: IL TESTO DELL'EMENDAMENTO FINOCCHIARO SU GIUSTIZIA

foto La Presse

RIFORME, SENATO: PASSA EMENAMENDO FINOCCHIARO CON NO DI M5S E SEL

(Public Policy) - Roma, 2 lug - La commissione Affari
costituzionali del Senato ha approvato l'emendamento
presentatato dalla relatrice, Anna Finocchiaro, frutto
dell'accordo sulla riforma giustizia tra maggioranza e
governo. Hanno votato contro i senatori del M5S e di
Sel.

COSA PREVEDE
L'emendamento presentato al Senato
al ddl sulle riforme dalla relatrice Anna Finocchiaro
esclude la riforma della giustizia dalle competenze del
Comitato, ammettendo però delle modifiche di coordinamento
nel caso che dalle riforme attuate possano esservi riflessi
nel settore della giustizia.

"Il Comitato - spiega l'emendamento - esamina i progetti di
legge di revisione costituzionale degli articoli dei Titoli
I, II, III e IV della Parte Seconda delle Costituzione,
nonché i conseguenti progetti di legge ordinaria di riforma
dei sistemi elettorali.

Il Comitato esamina o elabora, in relazione ai progetti di
legge costituzionali di cui al comma 1, le modificazioni a
disposizioni della Costituzione o di leggi costituzionali
strettamente connesse alla revisione dei Titoli della Costituzione
o di leggi costituzionali strettamente connesse alla revisione dei
Titoli della Costituzione di cui al medesimo comma 1, nonchè
i conseguenti testi di legge ordinaria in materia elettorale
che si rendano eventualmente necessari per assicurare la
coerente definizione dell'assetto istituzionale".

Di conseguenza l'emendamento contiene anche alcuni ritocchi di
raccordo con altre norme del ddl. (Public Policy)

EPA

© Riproduzione riservata