Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

La risoluzione sulla mobilità green: ipotesi stop benzina dal 2040

carburante benzina 03 agosto 2017

ROMA (Public Policy) - Rivedere l'entità del bollo auto "in misura progressivamente proporzionale all'inquinamento generato dal veicolo, prevedendo forme di riduzione/esenzione per i veicoli a combustibili a basse emissioni, senza penalizzare le classi economicamente più svantaggiate" e introdurre, ma per il momento è solo una possibilità che l'esecutivo è pronto a valutare, "il divieto di commercializzazione di motoveicoli e autoveicoli alimentati a combustibili fossili a partire dal 2040".

Sono due degli impegni per il Governo contenuti in una risoluzione, redatta dai relatori Laura Cantini e Stefano Vaccari, entrambi del Pd, approvata nelle commissioni congiunte Lavori pubblici e Ambiente.

Il documento di indirizzo è il frutto dell'indagine svolta in queste settimane dalle due commissioni nell'ambito di un affare assegnato sulla mobilità sostenibile.

Attraverso gli impegni accettati dal Governo è possibile farsi un'idea della strategia in tema di mobilità dell'Esecutivo, anche in vista della prossima della legge di Bilancio, dove almeno alcune delle misure auspicate dalla 8a e dalla 13a commissione potrebbero trovare attuazione.

continua -in abbonamento

NAF

 

© Riproduzione riservata