Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Rottamazione cartelle esattoriali: si avrà tempo fino al 31 maggio. Effetto del Salva Roma ter

equitalia 04 aprile 2014

ROMA (Public Policy) Si avrà più tempo, ovvero fino al 31 maggio 2014 (e non fino al 31 marzo 2014), per aderire alla cosiddetta 'rottamazione' delle cartelle Equitalia, ovvero alla possibilità di pagare in un unica rata i carichi inclusi in ruoli emessi da uffici statali, agenzie fiscali, regioni, province e comuni, affidati in riscossione fino al 31 ottobre 2013, senza interessi di ritardata iscrizione a ruolo e senza mora.

Lo prevedono tre emendamenti di Fi e M5s al dl Salva Roma Ter, riformulati dal governo, approvati, come anticipato ieri da Public Policy, in nottata nelle commissioni Bilancio e Finanze della Camera. La riformulazione va a spostare il termine dal 31 marzo al 31 maggio 2014 nel comma 620 della Stabilità entro cui "i debitori che intendono aderire alla" rottamazione delle cartelle "versano, in un'unica soluzione, le somme dovute".

Si è intanto concluso in nottata, a mezzanotte e 25, l'esame del dl Salva Roma ter nelle commissioni della Camera. Ora il testo è atteso nell'Aula di Montecitorio dal pomeriggio di lunedì 7 aprile. (Public Policy)

 

VIC

 

© Riproduzione riservata