Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Sacconi dice 'no' ai voucher di Damiano: non se ne parla

voucher 12 gennaio 2017

di Francesco Ciaraffo

ROMA (Public Policy) - A Maurizio Sacconi la proposta Pd sui voucher non piace. Rispondendo a Public Policy, il presidente della commissione Lavoro al Senato boccia l'iniziativa dell'omologo alla Camera, Cesare Damiano (Pd), che punta a modificare la normativa sui buoni lavoro tornando alla legge Biagi (stringendo quindi la possibilità di utilizzo ai solo 'lavoretti').

L'idea del giuslavorista era quella di istituire i voucher limitandoli ai soli lavori occasionali, come prevede la legge che porta il suo nome, per poi allargarne la possibilità di utilizzo, come è avvenuto con le varie riforme che si sono succedute nel tempo.

Tra le modifiche suggerite dal senatore Ap, quella di escludere la possibilità di utilizzo dei voucher nel settore dell'edilizia. Anche perchè, ha sottolineato ancora Sacconi, sarà utile attendere l'esito del monitoraggio sull'utilizzo dei voucher alla luce dell'introduzione del monitoraggio prevista dal decreto correttivo del Jobs act.

Ieri la Consulta ha giudicato ammissibile il referendum proposto dalla Cgil che chiede l'abolizione del voucher. (Public Policy)

@fraciaraffo

© Riproduzione riservata