Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

SCHERZO A CAMPANELLA, SU TWITTER NASCE L'HASHTAG #MIHACHIAMATOVENDOLA

19 marzo 2013

Immagine

(Public Policy) - Roma, 19 mar - Si è finalmente risolta per
quello che sembrava fin dall'inizio: uno scherzo, ma la vicenda
Vendola versus Campanella (senatore 5 stelle) aveva già
creato un mini tormentone su Twitter, con l'hashtag
#mihachiamatovendola.

Lo scontro a distanza nasce da un post di ieri sera dello
stesso Campanella che aveva raccontato su Facebook di essere
stato "chiamato da Vendola. Mi ha fatto i complimenti per la
mia scelta su Grasso e mi ha manifestato disponibilità ad
accogliermi nelle fila della maggioranza laddove Grillo mi
cacciasse". Dopo due ore, sempre ieri sera e sempre su
Facebook, era arrivata la smentita di Vendola, che suonava
così: non lo conosco, deve essere stato vittima di uno
scherzo, farnetica.

"Mi chieda scusa - aveva aggiunto il leader di Sel
-altrimenti lo porterò in tribunale, dove dovrà risarcirmi
per una diffamazione così ridicola e patetica. Non sono un
venditore né un compratore di onorevoli senza onore".

#MIHACHIAMATOVENDOLA, LA SUPERCAZZOLA E LA CREMERIA
"#mihachiamatovendola e mi ha chiesto della supercazzola
prematurata a sinistra come se fosse antani". Oppure:
"#mihachiamatovendola per chiedermi se c'è Gianni o la
Cremeria". Nonostante le precisazioni del conduttore di
Radio24 autore dello scherzo, gli utenti del social network
hanno continuato a riempire la pagina, spesso ironizzando
sugli eletti M5s:

"#mihachiamatovendola per dirmi che le scie chimiche
possono fare molto male al cervello di alcuni senatori...";
"mi ha detto 'lo spettro del Comunismo si aggira nel tuo
sgabuzzino'"; "mi ha detto che se seppellisco i miei
zecchini nel campo dei miracoli, poi nasce un albero di
monete d'oro".

C'è chi tira in ballo il camper di Matteo Renzi:
"#mihachiamatovendola per sapere se il camper di Matteo
Renzi fosse stato venduto", chi Barack Obama: "Stamane
#MiHaChiamatoVendola. E poco dopo anche Obama, la Merkel, il
Papa e Babbo Natale. Mmh... dite che è uno scherzo?". E
infine c'è chi non è riuscito a parlarci, perchè ha "perso
la telefonata". (Public Policy)

GAV

© Riproduzione riservata