Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

SCUOLA, PD: CONCORSI IRREGOLARI, GOVERNO GARANTISCA DIRIGENZA STABILE

scuola 24 luglio 2013

SCUOLA, PD: CONCORSI IRREGOLARI, GOVERNO GARANTISCA DIRIGENZA STABILE

LO CHIEDE LA DEPUTATA MARIA COSCIA IN UN'INTERROGAZIONE AL MINISTRO CARROZZA

(Public Policy) - Roma, 24 lug - Cosa intende fare il
governo affinchè l'anno scolastico sia avviato regolarmente
e "con una dirigenza stabile" dopo le irregolarità rilevate
nei concorsi del 2011? È quanto chiede in un' interrogazione
a risposta immediata il Pd (prima firmataria Maria Coscia)
al ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza.

L'interrogazione, che verrà discussa durante il question
time di questo pomeriggio (vedi Public Policy "CAMERA...",
delle 10,06), fa riferimento al fatto che tra dicembre 2012
e luglio 2013 diversi uffici scolastici di Molise, Toscana,
Abruzzo, Campania e Lombardia hanno presentato ricorso ai
tribunali amministrativi regionali per le irregolarità
rilevate nei concorsi per dirigente scolastico istituiti dal
governo nel 2011.

I ricorsi e le successive sentenze hanno determinato, come
nel caso della Toscana, una situazione di stallo per
l'assegnazione dei posti, o, come avvenuto in Lombardia con
l'intervento del Consiglio di Stato, l'annullamento in toto
del concorso. In Italia, si sottolinea nell'interrogazione,
"la percentuale di scuole senza dirigente scolastico va, a
seconda delle regioni, dal 25% al 50% con ripercussioni sia
a livello economico per la pubblica amministrazione sia per
l'efficienza e la qualità dei servizi per gli utenti".
(Public Policy)

LIV

© Riproduzione riservata