Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

SEL, NO A COMMISSIONI AUTOCONVOCATE DA M5S. "PROTESTA NON UTILE" /INTERVISTA

10 aprile 2013

Camera - votazioni integrazione competenze commissioni speciali

DEPUTATA: NON CONDIVIDIAMO MODI.
DISCUTIAMO, CAMERA NON È MEGAFONO


(Public Policy) - Roma, 10 apr - (di Viola Contursi)
Sinistra ecologia e libertà non si unirà al Movimento 5
stelle nell'auto convocazione delle commissioni, che inizia
domani alle 10 sia alla Camera che al Senato, dopo
l'occupazione delle Aule di Montecitorio e palazzo Madama di
questa notte. A dirlo a Public Policy è la deputata di Sel
Ileana Cathia Piazzotti.

D. PRENDERETE PARTE ALLE COMMISSIONI AUTO CONVOCATE DAI M5S?
R. Pur condividendo la necessità della costituzione delle
commissioni permanenti, non riteniamo utile questa forma di
protesta che gli M5s mettono in campo. Vorremmo comunque
tenere alto il senso delle istituzioni. "Si possono trovare
dei modi altri per chiedere la stessa cosa.

D. AD ESEMPIO?
R. Ad esempio ci si può accordare nel votare i presidenti
delle commissioni, magari eleggendo il componente più
anziano, e così iniziare l'iter per
costituire le commissioni. Le forme si trovano, insieme. Ma
non siamo d'accordo sulla forma di protesta dei 5 stelle".

D. QUINDI CHIEDETE LA STESSA COSA MA SOSTENETE SI DEBBA
OTTENERE NELLE SEDI "ISTITUZIONALI"?
R. Ma sì, nell'ufficio di presidenza, nella Capigruppo.
Anche perché spesso nella conferenza dei capigruppo ci
troviamo quasi tutti in accordo su diverse cose e invece poi
quando si esce i toni si alzano. Preferirei si cercassero
insieme le soluzioni, invece di usare la Camera come un
megafono". (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata