Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

SENATO, COMMISSIONE LAVORO CHIEDE AUDIZIONE GIOVANNINI E REPORT SU UE

lavoro 08 maggio 2013

SENATO, COMMISSIONE LAVORO CHIEDE AUDIZIONE GIOVANNINI E REPORT SU UE

(Public Policy) - Roma, 8 mag - Presto un'audizione del
ministro del Lavoro Enrico Giovannini, e uno studio, da far
preparare al servizio studi del Senato, per monitorare i
sistemi di flessibilità in uscita nel resto d'Europa. Questa
la road map della commissione Lavoro del Senato.

Lo spiega a Public Policy il presidente della commissione
Maurizio Sacconi del Pdl: "Abbiamo deciso di chiedere
un'audizione di carattere generale al ministro del Lavoro
Enrico Giovannini, e poi abbiamo chiesto all'ufficio studi
del Senato di monitorare le politiche previdenziali in
Europa e le prassi utilizzate per un'uscita flessibile dal
mercato del lavoro".

Alla domanda se si fosse affrontata anche la questione
dell'accesso al mondo del lavoro, Sacconi replica: "Al
momento no".

Durante la riunione dell'Ufficio di presidenza della
commissione, che si é tenuto questa mattina dalle 9,15, il
senatore del Pd Pietro Ichino ha anche proposto delle
riunioni di un paio d'ore con scadenza mensile da tenere
all'interno della commissione come focus comune sulle
politiche sul lavoro in Europa.

"Propongo - ha detto Ichino durante la riunione - di
prenderci due ore al mese per approfondire alcuni temi, come
ad esempio su come funziona il mondo del lavoro negli altri
Paesi europei. Magari il lunedì o il martedì, una
discussione tra noi su dati specifici, una volta al mese,
una volta ogni due mesi".

"La proposta di Ichino va nel verso che propongo di
guardare alle politiche che vengono applicate in Europa",
conclude Sacconi. (Public Policy)

VIC

© Riproduzione riservata