Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Si ricomincia con la legge elettorale (e con gli annunci)

partiti 04 settembre 2017

ROMA (Public Policy) - "Mercoledì si ricomincia con la legge elettorale in commissione Affari costituzionali alla Camera, e la situazione è molto chiara: il centrodestra unito vuole arrivare ad un testo base entro il 12 settembre ed andare in aula per il voto entro la fine del mese, come deciso dalla capigruppo. Per quanto riguarda Forza Italia si riparte dal ‘modello tedesco’: un sistema che trasforma i voti in seggi, con o senza premio di maggioranza alla lista o alla coalizione”.

Lo ha detto Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, parlando con i giornalisti in sala stampa a Montecitorio.

“Si tratta di ripartire da dove avevamo sospeso per andare avanti e fare una buona legge elettorale su cui tutti sono concordi, per poi passarla al Senato in maniera tale che ci sia l’approvazione definitiva entro l’anno. Ci sono tutti i tempi utili - ha aggiunto Brunetta - per arrivare con una buona legge elettorale alle elezioni nel 2018".

"A questo punto vedremo cosa faranno il Pd di Renzi ed il Movimento 5 stelle di Grillo: in fondo il ‘modello tedesco’ è una proposta che a giugno è stata già votata dai quattro più grandi gruppi parlamentari e che ha avuto solo un incidente in Aula. Chiediamo al Pd e al M5S di confermare o meno il loro atteggiamento. Da parte di Forza Italia e del centrodestra c’è la determinazione a fare una buona legge elettorale in Parlamento e nel più breve tempo possibile”. (Public Policy) RED

© Riproduzione riservata