Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Sigaretta elettronica, Lenzi (Pd): Lorenzin ripristini divieto di svapo

e-cig 14 novembre 2013

Sigaretta elettronica: Lenzi (Pd), Lorenzin ripristini divieto di svapo

ROMA (Public Policy) - “L’effetto delle sigarette elettroniche ancora non è conosciuto” e mancano “studi scientifici che provino che le sigarette elettroniche aiutino effettivamente a smettere di fumare o evidenziano gli effetti della ‘svaporata’ per chi inala e per chi la subisce”. Con questa motivazione la capogruppo Pd in commissione Affari sociali alla Camera Donata Lenzi ha depositato un'interrogazione al ministro della salute Beatrice Lorenzin. L'interrogazione, depositata oggi, deve ancora essere calendarizzata.

“Tutelare la salute dei cittadini contro il tabagismo e le sigarette elettroniche che contengono nicotina uniformando i limiti per l’utilizzo di quest’ultime a quelli previsti per il fumo da tabacco” chiede Lenzi. Infatti il dl Istruzione, con l'approvazione dell'emendamento a prima firma di Giancarlo Galan, Pdl cancella il divieto di utilizzo della sigaretta elettronica nei luoghi pubblici, introdotto a giugno. È così possibile ‘svapare’ le sigarette elettroniche là dove invece permane il divieto per le sigarette tradizionali: uffici, ristoranti, cinema, mezzi pubblici e bar” dice Lenzi. La sigaretta elettronica rimane invece vietata nei locali chiusi e nelle scuole.

IAC

© Riproduzione riservata