Public Policy
Facebook Twitter Feed RSS

Spending review, Cottarelli: possibile taglio di 2mila partecipate entro il 2015

5281-dl-52-2012-in-guri-le-disposizioni-urgenti-per-la-razionalizzazione-della-spesa-pubblica-350 01 settembre 2014

ROMA (Public Policy) - Nel primo anno di applicazione del programma di taglio delle partecipate, "che punta a una riduzione da 8000 a mille delle partecipate in 3-4 anni per un risparmio quantificato in 2-3 miliardi", e che quindi dovrebbe essere il 2015 ci si possono aspettare "risparmi per mezzo miliardo di euro se non qualcosa di più e lo stesso vale per il numero di partecipate" che potrebbero arrivare "nel primo anno a essere ridotte di 2000" unità, quindi "passare da 8000 a 6000 nel primo anno se ci si muove con tutte le energie in campo". Lo ha spiegato il commissario straordinario alla spending review, Carlo Cottarelli, durante un briefing con la stampa sul piano per il taglio delle partecipate. (Public Policy) VIC

Tutto sul piano illustrato da Cottarelli nel notiziario in abbonamento

 

 

© Riproduzione riservata